ISOLARE SOLO LA PARETE NORD?

Rina Agostino

Architetto, si occupa di Bioedilizia, Bioclimatica ed Efficientamento Energetico degli edifici. Esercita la libera professione principalmente in provincia di Varese e Novara.

Ha senso realizzare un cappotto termico solo sulla parete nord? Pratica per altro molto diffusa…

Intanto non chiamiamolo cappotto, che al massimo è uno scialletto, e questa è già un’immagine piuttosto esaustiva.

Se isolo solo una parete è vero che mi riparo un po’ dal freddo, ma cosa impedirà al calore interno di uscire dalle altre pareti?

Inoltre, le pareti non isolate a questo punto saranno le più fredde, e quindi le più esposte a fenomeni di condensa e muffa.

Perché l’aria calda e umida interna cerca sempre la via più fredda dove condensare.

Isolando la parete nord si avrà l’illusione di avere una parete meno fredda di prima, ma la bolletta del riscaldamento e la formazione di muffe ci faranno capire in poco tempo che non ne valeva la pena.

L’altra cosa che viene trascurata, è il fatto che oltre al freddo, il problema è il caldo. Se non isoliamo le pareti esposte a sud e a ovest, in estate avremo temperature roventi. Come si proteggono  i tuareg quando attraversano il deserto?

Metti il cappotto, Fai la Casa Giusta.

Se ti è piaciuto condividiShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *