Fai la Casa Giusta in un minuto: BIOCLIMATICA

Cos’è la bioclimatica?

L’architettura bioclimatica progetta e costruisce edifici in stretto rapporto con le condizioni climatiche esterne del luogo in cui vengono costruiti, per realizzare un elevato comfort interno riducendo al minimo il fabbisogno energetico e quindi l’impiego di  energia fossile e di climatizzatori.

Inoltre,  sfrutta al massimo gli eventi energetici naturali come il sole e il vento,  per il riscaldamento invernale, il raffrescamento estivo e la ventilazione.

È possibile applicarla solo a nuove costruzioni?

No, sebbene sia più semplice progettare un edificio ex-novo applicando i principi della bioclimatica, essa ci permette di migliorare le prestazioni degli edifici esistenti, in fase di ristrutturazione.

L’obiettivo rimane lo stesso, e può avere diversi gradi di soddisfacimento.

È  possibile infatti intervenire sull’involucro, prima ancora che sugli impianti, attraverso l’isolamento,  la modifica delle aperture o l’inserimento di elementi per lo sfruttamento passivo dell’energia solare o per la ventilazione naturale, come serre e camini solari.

Stai con me, Fai la Casa Giusta!

Se ti è piaciuto condividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *