Rina Agostino

Architetto, si occupa di Bioedilizia, Bioclimatica ed Efficientamento Energetico degli edifici. Esercita la libera professione principalmente in provincia di Varese e Novara.

Avete sostituito le vecchie finestre in legno con nuovi serramenti in pvc, ed è comparsa la muffa.

Come mai?

Perché l’aria calda per legge fisica si sposta verso i punti più freddi della casa, che di solito sono le finestre. Solo che prima gli spifferi garantivano, oltre alla dispersione di calore, un costante ricambio d’aria. Ora i serramenti, giustamente a tenuta termica, fanno sì che lo spiffero, se così possiamo chiamarlo, si sposti sulle pareti circostanti, che sono ora il punto più freddo. Ovviamente se non sono isolate.

Ricordate? l’aria calda a contatto con una superficie fredda, condensa.

Se sostituite le finestre, ma non isolate le pareti, cercate almeno di optare per serramenti in legno, che garantiscano un minimo di ricambio d’aria naturale costante.

In ogni caso ricordate che più isolate, ed è giusto farlo, più dovete garantire la corretta ventilazione degli ambienti!

Non sbagliare, Fai la Casa Giusta!

Se ti è piaciuto condividiShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *