SE L’ENERGIA ENTRA DAL TETTO ED ESCE DALLA FINESTRA…

Rina Agostino

Architetto, si occupa di Bioedilizia, Bioclimatica ed Efficientamento Energetico degli edifici. Esercita la libera professione principalmente in provincia di Varese e Novara.

Ormai sui tetti, soprattutto delle villette unifamiliari, è tutto uno sbocciare di pannelli fotovoltaici…bene, bravi!…produciamo energia rinnovabile, magari quella in eccesso la rivendiamo anche… vero spirito imprenditoriale!

Così, mentre il nostro tetto si dà da fare per produrre energia, le pareti e i solai senza nessuna fatica ne rilasciano ancora di più “regalandola” al pianeta intero…che ne farebbe volentieri a meno!

Se in termini imprenditoriali investire può essere una strategia migliore che risparmiare, in campo energetico dovrebbe essere prioritario risparmiare, nel senso di consumare meno. E per fare questo è necessario prima di tutto agire sull’involucro esterno della casa e sulla regolazione dell’impianto di riscaldamento. Poi penserò a produrre l’energia che mi serve, magari per alimentare una pompa di calore.

Attenzione quindi, quando si valuta il ritorno economico di un investimento in impianti fotovoltaici, a conteggiare globalmente l'energia consumata dalla nostra casa.

Discorso a parte per le attività economiche, agricole o industriali, dove sono alti e preponderanti i consumi di energia elettrica, a fronte di un dispendio modesto o nullo di energia termica (capannoni, stalle, fienili, porticati, parcheggi coperti ecc.), e dove è anche possibile installare impianti di dimensioni decisamente superiori.

Se abiti anche tu in provincia di Varese, e desideri sperimentare i benefici e i vantaggi della bioedilizia,  lasciami un messaggio nella sezione “contatti”, sarò felice di aiutarti.

Se ti è piaciuto condividiShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *